Viaggio in Tunisia - Da Tamerza a Djerba


16-07-1982, venerdì

Risveglio con punture di zanzare. Colazione in baracca. Non c'è da bere, tranne bibite calde appena arrivate. Preferiamo andare sotto le palme.
Lunga e inespressiva tappa di trasferimento a Gafsa, dove ci scoliamo 5 litri di acqua fredda in un albergo. Nel pomeriggio Matmata (flusso e riflusso dei berberi dai nascondigli ). Raggiunta poi l'oasi marittima di Gabes. Bevuto vino di palma. 

Arrivo a Djerba e riposo di una settimana al mare.
Il diario finisce qui.



Matmata




Abitazione troglodita a Matmata




Interno di un'abitazione




        




       




                     





Arrivati a Djerba




Passeggiata a cavallo




           




                   




Riposo dopo la passeggiata



In albergo a Djerba




Nel patio della nostra camera

 < tappa precedente



Nessun commento:

Posta un commento