Char à voile: analisi di un incidente

12-11-2011


Il mese scorso, proprio nell'ultimo giorno delle nostre vacanze a La Franqui, mentre scorrazzavamo con il carro a vela, mi è capitato un incidente che per fortuna non ha avuto serie conseguenze. Per combinazione stavo riprendendo con la mia telecamerina GoPro Hero, per cui sono stato in grado di documentare il tutto in questo film, che ora vi presento.

Vi avverto, alcuni mi hanno detto che secondo loro il film è troppo lungo, e che per vedere l'incidente bisogna attendere troppo tempo. Forse è vero, mi sono lasciato prendere la mano dalle scene che per me, appassionato di carro a vela, erano interessanti. Ma soprattutto non me la sono sentita di tagliare la colonna sonora che ho scelto e che, secondo me, e scusate se pecco di immodestia, si attaglia perfettamente al ritmo incalzante di una corsa nel vento. Comunque mi piacerebbe sentire l'opinione di coloro che vedranno questo film, anche se so già che questa mia aspettativa andrà delusa. So perfettamente che gli internauti non troveranno qui l'incentivo per esprimersi.

Chissà perchè c'è gente che sta decine di minuti su un post, che ci ritorna a più riprese, ma non sente il desiderio di esprimere la propria opinione. Non è certo disinteresse, altrimenti non tornerebbero. Pigrizia, allora? Fretta? Scortesia?

 Boh, chi lo sa!!!







                                   

3 commenti:

  1. Sono fuori dal tunnel alla fine è geniale! novantadue minuti di applausi!!! ;-)

    RispondiElimina
  2. dimenticavo, secondo me la mancanza di commenti non è dovuta a disinteresse, ma al captcha. Sarebbe più facile decifrare i bastoncini dello shanghai a inizio gioco

    RispondiElimina
  3. Grazie per i complimenti, Giorgia! E anche per l'ipotesi del captcha! ;-)

    RispondiElimina